WEEK-END AMARO PER LE SQUADRE BIANCOCELESTI. JUNIORES ELIMINATI DALLA FASE FINALE

Week-end amaro per il settore giovanile biancoceleste. Sabato infatti il primo boccone amaro è stato rappresentata dalla terza sconfitta stagionale della juniores che purtroppo è stata estromessa matematicamente dalla corsa al titolo di campioni della Coppa Veneto.
Infatti il Treviso rimane con un punto in classifica, mentre i cugini volano a 6 e si giocheranno tutto con lo Jesolo che invece di punti ne ha 4.
Fatale il 3-2 maturato ieri a Castelfranco Veneto nel derby con il Giorgione.
Dopo un occasionissima dopo quindici secondi per i padroni di casa, sventata da un Niero monumentale,il Treviso è passato in vantaggio al 5′ con un sacrosanto rigore trasformato da Visentin. Una manciata di minuti più tardi una velenosa traiettoria di Leone trae in inganno il portiere dei castellani che non interviene ma la sfera coglie la traversa. Da qui il Treviso ha un black out e dopo un palo colto dall’attaccante del Giorgione Anile, i castellani pervengono al pareggio su una situazione di calcio d’angolo con Niero che ci mette una pezza per ben due volte ma non può far nulla ribattuta di Pilotto. Sull’1-1 continua a macinare gioco il Giorgione che si porta in vantaggio con Pezzato che dal dischetto trafigge Niero che nonostante tutto aveva toccato la sfera. Il primo tempo termina con il vantaggio dei padroni di casa.Nella ripresa Fantinato (nella foto di copertina),si carica sulle spalle la squadra che si rende pericolosa in più di un frangente con lo stesso attaccante che alla mezz’ora, sforna un cross al bacio dalla banderina per Codato che realizza il pari. 2-2 Si getta in avanti la truppa di Teodori che di conseguenza si espone al contropiede dei rossostellati che trovano sulla loro strada i guantoni di Niero.
All’85’ una stupenda punizione disegnata da Fantinato coglie l’incrocio dei pali. Al’90’, su una mischia in area locale, doppio intervento del portiere e di un difensore su un’incurisone di Casarin che si vede la sfera deviata in corner.Al 94′ scappa in contropiede il Giorgione , miracolo di Niero si trova a tu per tu con un attaccante castellano Oppon e riesce a respingere la sua conclusione ma nulla può sulla ribattuta di Martignago, che sigla il 3-2 ed elimina dal torneo i trevigiani che sabato prossimo chiuderanno in casa contro il fanalino di coda l’Armistizio Esedra in una sfida che vale unicamente per l’onore. Bravi comunque tutti i ragazzi che hanno dato anima e cuore per questa maglia e hanno disputato una stagione meravigliosa sotto tutti i punti di vista.

Concludiamo con gli Allievi e i Giovanissimi. Nella gara d’andata dei quarti di finale la squadra di Salviato pareggia 1-1 contro l’Union Gaia (in rete Giacomin), mentre il team di Lombardi ha perso per 2-0 in quel di Vazzola.

Vedremo che cosa accadrà tra sette giorni nelle sfide di ritorno che in base ai risultati odierni, saranno veramente molto impegnative ma per la qualificazione alle semifinali è ancora tutto in gioco.

Leave a Reply