RESPINTO IL RICORSO. CONFERMATA LA SCONFITTA A TAVOLINO.PER LA QUESTIONE BOLCHI TREVISO PENALIZZATO DI 2 PUNTI IN QUESTA STAGIONE NONOSTANTE I FATTI SIANO ACCADUTI NEL 2017

Si comunica che la corte d’appello federale ha respinto il reclamo presentato dall’A.C.D.Treviso riguardo alla posizione del difensore Bojan Dukic.
Per questo motivo il giocatore serbo dovrà scontare la giornata di squalifica sabato contro la Pievigina e all’A.C.D.Treviso non verrà restituito il punto in classifica in quanto confermata la squalifica per 3-0 a tavolino.

Si rende noto inoltre che il Il Tribunale Federale Territoriale, ha sanzionato la società A.C.D.Treviso con due punti di penalizzazione da scontare nella stagione corrente, per la vicenda legata al tesseramento del calciatore Matteo Bolchi nella stagione 2017-18. Per questo motivo la squadra di Mr.Graziano scende dall’11°al 13°posto in classifica a due punti assieme a Nervesa e Tombolo Vigontina.

Sono stati inoltre aggiunti alla penalizzazione, una multa di 900 euro e 9 mesi d’inibizione al Presidente Luca Visentin e a carico del Sig. Silvano Blanditi, all’epoca dei fatti consulente di mercato, un inibizione di giorni 30, in luogo di gg. 45, a decorrere dalla scadenza del termine di esecuzione di una precedente sanzione di cui al C.U. n. 3/AA della F.I.G.C. 4/7/2018.

Leave a Reply