PORTOMANSUE’-A.C.D.TREVISO 2-0 IL PRES.VISENTIN TUONA:”ARBITRAGGIO SCANDALOSO”

PORTOMANSUE’- A.C.D.TREVISO 2-0

MARCATORI: 10′ Sakajeva(r) , 80’Catel

PORTOMANSUE’ : Nutta, Pederiva, Agyapong, Delpapa (60′ Cardin), Giacomini, Perissinotto, Barattin (77′ Seferowski), Gjini (78′ Rizk), Gnago, Bounafaa, Sakajeva (75′ Catel). All. Gava.

A.C.D.TREVISO: Tunno; Carraro, Nichele (75′ Rosina), Marchiori, Pegoraro; Guercilena , Tessari (79’Seno), Favero; Fusciello; Cesca, Lipe (61′ Garbuio) . All. Graziano.

ARBITRO: Terribile di Bassano
NOTE: Spettatori 1100 circa con nutrita rappresentanza trevigiana. Angoli 7-3 per il Treviso. Recupero 0′-4′

Un bel Treviso perde a Mansuè per 2-0 a causa delle reti dell’ex Sakajeva e del baby bomber Catel. Quello che da più fastidio non è la sconfitta di per sè, ma il pessimo arbitraggio, l’ennesimo che i biancocelesti hanno trovato lungo il loro cammino. Nessuno si sta lamentando del risultato finale,bravo il Portomansuè,  ma oggettivamente non è ammissibile che i ricami del regolamento, le clausole disciplinari che nessuno sa che esistono, vengano puntualmente fatte uscire dal cilindro quando gioca il Treviso. Siamo proprio curiosi, a tal proposito,  di vedere se Gnago, che è recidivo nel provocare i nostri tifosi, verrà sanzionato dal giudice sportivo dato che tutto è accaduto sotto gli occhi del direttore di gara. L’esternazione del massimo dirigente a fine partita è del tutto plausibile.

 

Leave a Reply