LE PRIME PAROLE DI MR.PALA DA ALLENATORE DEL TREVISO E PRECISAZIONE DELLA SOCIETA’

In esclusiva per i nostri canali ufficiali, ecco le prime parole di ALESSIO PALA da tecnico biancoceleste.
Pochi concetti ma chiari in vista della sua avventura nel capoluogo.
Assieme a lui, faranno parte dello staff tecnico della prima squadra l’allenatore in seconda MICHELE ARCURI,già confermato da tempo che fungerà anche da preparatore atletico e coordinatore degli allenatori del settore giovanile.
Preparatore dei portieri l’inossidabile Tito Tonella unico supersite dell’intera annata 2016-17.

La società puntualizza che a seguito dell’articolo comparso sul Gazzettino a firma di GianPaolo Zorzo in data 19 Maggio,Mr.Alessio Pala non è stato mai esonerato per mancanza di risultati.
In tutte le esperienze citate dal giornalista,ovvero Albinoleffe,Pavia,Pro Sesto,Pro Patria e Folgore Caratese,l’attuale tecnico del Treviso ha sempre presentato spontaneamente le dimissioni rinunciando oltretutto alle proprie spettanze economiche,dato che i progetti non conciliavano con le promesse fatte.

In alcuni casi,addirittura, sono state accettate dopo numerosi tentativi nel convincere in un ripensamento il tecnico bergamasco che è sempre stato fermo sulla sua decisione.

Mr Pala, è giunto nel capoluogo, rifiutando importanti  proposte da società professionistiche, onorando la parola data al Presidente Visentin due mesi fa, dimostrando quindi che ciò che aveva asserito,vale molto più di una firma su un contratto.

Gradiremmo quindi,almeno fino a quando la famiglia Visentin è proprietaria dell’A.C.D.TREVISO, che le notizie sul nostro sodalizio e sui nostri tesserati non siano prive di fondamento ma veritiere.

Ricordiamo a tutti, che con la nuova presidenza, è stato prontamente ripristinanto l’ufficio comunicazione dell’A.C.D.TREVISO, sempre puntuale e disponibile nel fornire a chiunque,tutte le delucidazioni del caso,nel più breve tempo possibile.

Con la speranza che non si ripetano più episodi simili, che guarda caso  vengono sempre sollevati dalla stessa “penna”, ricordiamo a tutti i tifosi e agli addetti ai lavori, che ciò che non è riportato sui nostri canali è da considerarsi non ufficiale e da verificare nella fonte, che purtroppo a volte non risulta attendibile.

Leave a Reply