LA SFIDA CON IL VEDELAGO VALE UN CAMPIONATO. NON CI SARA’ CESCA SQUALIFICATO

Tra meno di quarantotto ore ripartirà il campionato di Promozione dopo la sosta invernale. La gara che apre il campionato dei biancocelesti nel 2018 è quella contro il Vedelago.
Una prima in assoluto al Tenni visto che a Treviso, in una gara ufficiale, le due squadre non si sono mai affrontate. Ai nastri di partenza entrambe le contendenti saranno privi di un giocatore: agli ospiti mancherà il perno difensivo Nicola Raduano classe ’88, mentre Mr Pala non potrà contare sull’apporto del “Condor” Alessandro Cesca appiedato come il collega vedelaghese per un turno dal giudice sportivo.
Orecchie tese per altri tre giocatori: Rosina,Tessari e Garbuio sono entrati in diffida e quindi dovranno fare molta attenzione per non incappare nella quarta sanzione che significherebbe stop nel derby con il Villorba.

La prima di ritorno sarà una giornata determinante per il campionato dell’A.C.D.Treviso una delle più importanti.
Una vittoria domenica significherebbe molto per il morale e soprattutto per la classifica.
Infatti in calendario ci sono Lovispresiano-Fontanelle e Portomansuè-Opitergina e quindi i tre punti nella cassaforte biancoceleste potrebbero valere il terzo posto solitario nel caso che la sfida tra la formazione di Piovanelli e Lombardi finisse in parità.
In ogni caso con un successo contro il Vedelago, il gap tra le battistrada si accorcerebbe e le distanze sarebbero ancor più concise se a Spresiano la capolista Fontanelle, fosse fermata sul pari o addirittura venisse sconfitta.

Ma come ribadiamo, sarà determinante la vittoria del Treviso sulla squadra di Mr.Favero e non sarà un’impresa per nulla semplice in quanto due giornate or sono i castellani hanno rifilato quattro schiaffoni al Portomansuè e nell’ultimo turno,chi ha visto la gara, ha riferito che la sconfitta di Oderzo è stata immeritata e fin troppo abbondante.

A concludere la presentazione a questa sfida, vi riproponiamo le immagini della gara d’andata che vide il Treviso imporsi per 2-0 grazie ai gol di Cesca e di Elvis Kastrati.

Leave a Reply