L’A.C.D.TREVISO PROTAGONISTA DEL PROSSIMO LIBRO “LE FAVOLE DEL CALCIO”

Il campionato è terminato ma la società continua e continuerà a lavorare. Mentre i giocatori si godono le meritate vacanze, il Presidente Luca Visentin e l’ufficio comunicazione, si sono già messi all’opera per proseguire sul rilancio dell’immagine della società che finalmente in questa stagione, è stata presente sui quotidiani e sul web solo e unicamente per argomentazioni sportive e non per vicende extra calcistiche.
A confermare la bontà dell’operato del massimo dirigente biancoceleste e del suo staff, è giunta una proposta direttamente da Alex Iuliano, autore del libro ” LE FAVOLE DEL CALCIO”.
Un opera importante patrocinata dalla F.I.G.C.e dalla L.N.D, che ha l’obiettivo di raccogliere fondi per  “LE PAROLE DEI SOGNI”,  un ente nato con l’intento di aiutare le società sportive in difficoltà.
Nella giornata di venerdi’ scorso, nella sede biancoceleste di via Carlo Alberto, un ospite d’eccezione come il mitico Checco Maino, tra l’altro presente con i suoi aneddoti nel primo volume, ha spiegato la bontà di questa iniziativa.
Al termine il “peà”, è stato immortalato con il Trofeo Regione Veneto in mano e ha elargito complimenti alla squadra rappresentata da capitan Nichele, Alberto Marchiori, Tito Tonella e Mr.Graziano tra l’altro ex compagno di squadra di Checco ai tempi dello Schio.

Maino, che ha il Treviso tatuato nel cuore, ha dispensato sinceri complimenti per tutti:

“Sono molto felice per la piazza che finalmente ha rivinto qualcosa di importante. Bisogna dire bravissimo in primis al Presidente Visentin, ha fatto un miracolo, ha rimesso in vita un malato in fase terminale.Giuro che mi piangeva il cuore nel leggere certe cose e bisogna fare un monumento a questo imprenditore che ha salvato la società e in nemmeno un anno ha rilanciato tutto l’ambiente vincendo una coppa e un campionato juniores. Sono anche contento per Ciri ( Mr.Graziano), mio ex compagno di squadra a Schio, il difensore più tecnico con cui ho giocato.
Come prima esperienza in una panchina importante direi che è partito con il piede giusto. Mi auguro che il Treviso prosegua di questo passo. Ribadisco sembra tutta una favola perchè nessuno a dicembre dello scorso anno, nemmeno il più ottimista dei tifosi, si sarebbe immaginato che a distanza di 300 giorni fossimo qui a festeggiare le imprese dei biancocelesti”

Già, come dice Maino, tutto questo ha il sapore di una bella favola, di una novella dal lieto fine e che ovviamente non poteva non ispirare Alex Iuliano,  il giovane scrittore, che ci spiega il suo progetto futuro già in cantiere:

” Il primo libro è stato un successo, nello specifico comunque coinvolgeva principalmente eventi e personaggi legati all’ambiente calcistico vicentino. La F.I.G.C. ha chiesto a me e al mio braccio destro SIMONE SPATA, senza il quale sarei perso in quanto la sua collaborazione e professionalità è per me indispensabile, di creare una seconda opera.
Io e Simone ci siamo confrontati e seguendo le vicende del Treviso, questa sorta di araba fenice risorta dalle sue ceneri,è scattata un’ispirazione spontanea. Stiamo raccogliendo già diverso materiale ed abbiamo deciso di dedicare la seconda opera alla squadra del Presidente Luca Visentin e integrare il tutto con racconti ed aneddoti di personaggi legati all’A.C.D.Treviso e al calcio alla provincia trevigiana. Devo ringraziare oltre a Simone, Carlo Ramponi e la Kinè il suo studio di fisioterapia a Treviso, che è il nostro main sponsor e ci aiuta in maniera tangibile alla realizzazione dei nostri progetti”.

Chiunque volesse acquistare il primo volume può farlo su amazon inserendo nel motore di ricerca “Le favole del calcio”. Il costo è di 15 Euro.

 

 

Leave a Reply