14°GIORNATA DI CAMPIONATO: CITTA’DI CAORLE LA SALUTE-A.C.D.TREVISO

LA SALUTE 0 - 0 A.C.D.TREVISO
10 Dic 2017 - 14:30CAMPO SPORTIVO PIAZZALE OLIMPIA CAORLE

CITTA’ DI CAORLE-A.C.D.TREVISO 0-0

CITTA’ DI CAORLE: Striatto, Malerba, Chiumento, Teso, Romeo, Cester (88’Zanon A.), Benedet, Cima, Bravo (80’Cicuto), Pescara (75′ Zuccon).All: Carraro. A disp: Gonnella, Zanon R., Bergamo, Tommasella.

A.C.D.TREVISO: Tunno, banzato, Pegoraro, Tessari, Rosina, Seno, De Marchi (76′ Pasqualini), Carraro (69’Kastrati), Garbuio (55’Lipe), Fusciello, Guercilena. All: Pala. A disp: Franco, Favero, Caradonna, Callegaro.

Arbitro: Bellò di Castelfranco Veneto.

Note: Spettatori 500 circa con larga rappresentanza dal capoluogo. Ammoniti Garbuio e Lipe (TV), Malerba (CDC)
Angoli 10-3 per il Treviso. Recupero 1’pt- 5’st

Termina 0-0 la trasferta di Caorle ed è l’ennesimo pareggio per la squadra del capoluogo. Le occasioni per sbloccare la partita ci sono state, ma il pallone sembrava non voler saperne di entrare in rete.E anche in questo frangente bisogna sottolineare la freddezza di Tunno che ci ha messo una pezza provvidenziale nelle rare ma pericolose occasioni che i locali hanno creato. Difficile da comprendere questa situazione, con il Treviso che crea una profusione di palle gol ma non riesce a concretizzare. Non è un alibi, ma un dato di fatto, anche questa domenica ennesima svista arbitrale con un rigore netto su Garbuio, che l’arbitro ha ritenuto simulazione.
Contestazione a fine gara della curva di Maio e tanta amarezza da parte del Presidente Visentin:

“Mi prendo 48 ore per eventuali provvedimenti. Ho indetto per martedi’ mattina  una riunione con tutto lo staff e la squadra, voglio capire che cosa c’è che non va. Comprendo la contestazione dei tifosi, siamo troppo lontani dalla vetta e oggi una vittoria ci avrebbe rilanciato visti i risultati dagli altri campi.”