CAPOGROSSO:”SIAMO DISPIACIUTISSIMI…ORA BISOGNA VINCERE CON IL NERVESA ANCHE PER SBLOCCARCI MENTALMENTE”

Gaetano Capogrosso ha giocato tre anni or sono nel Mestre.Domenica ha confermato la dura legge dell’ex dato che il centrale difensivo ha trafitto Keber e finalmente è riuscito a mettere in fondo al sacco la prima rete stagionale che coincide tra l’altro con il primo sigillo di questo campionato tra le mura amiche del Tenni da parte del Treviso.
Durante la conferenza stampa, le sue parole si sono rivelate molto sagge e riflessive da buon “vecchio” del gruppo di questa stagione:

” Siamo dispiaciutissimi, ma assieme al mister stiamo lavorando duramente e il lavoro alla lunga paga.
Sono certo che ci toglieremo da questa situazione di classifica. Bisogna vincere con il Nervesa, dare una svolta, non ci sono altre medicine…riuscendo a portare a casa i tre punti giovedì, sono convinto che ci sbloccheremo anche a livello mentale e questo sarà determinante per il proseguimento del nostro torneo”.

Leave a Reply