ALLIEVI SPETTACOLARI CONQUISTANO LA FINALISSIMA DI MONTEBELLUNA

Un gruppo straordinario che conquista meritatamente l’accesso alla finalissima che vale la vittoria del torneo Allievi e il salto nei regionali.
Questo è il team  degli allevi dell’A.C.D.Treviso che oggi a Vascon, con una gara semplicemente perfetta, hanno ottenuto il lasciapassare al main event di Montebelluna di domenica prossima.
Ai biancocelesti, dopo il 2-1 dell’andata, bastava non perdere e l’1-1 odierno è stato più che sufficiente.
Partita che è cominciata in salita perchè dopo solo 18 secondi, il Conegliano si è portato in vantaggio.Lo 0-1 non ha spaventato Gasparetto e compagni che non hanno assolutamente perso la testa, anzi hanno dimostrato una notevole maturità nonostante la giovane età.
Infatti i giovani virgulti trevigiani, si sono messi a giocare come sanno e hanno sfiorato il pari in tre occasioni , con Gasparetto prima e successivamente con Rhiti e Sueraz ma il guardiano gialloblù è sempre stato molto attento e tempestivo. Un forcing che è stato premiato nei minuti di recupero della prima frazione quando una stupenda punizione liftata di Gasparetto è stata catturata in area da uno dei migliori in campo Suarez, che con grande senso di opportunismo e posizione ha trafitto il portiere ospite con un precisissimo piattone al volo  ed ha riportato la contesa in parità.

La ripresa si è aperta con un brivido sulla schiena dei locali quando il direttore di gara, non ha fischiato un evidente fuorigioco di un attaccante del Conegliano il cui pallonetto è stato stoppato con la spalla in uscita kamikaze da Covolan. Nonostante ciò l’arbitro ha fischiato un fallo fuori area e ammonito il portiere locale, che salterà la finale per squalifica. A parte questo pericolo, il Treviso non ha rischiato più nulla guidato nelle retrovie dal duo Visentin e il Pupillo Paulillo che hanno dato sicurezza a tutta la squadra. Un clamoroso abbaglio arbitrale che ha annullato un gol regolarissimo a Gasparetto dopo uno slalom e il tiro di Scandiuzzi e altre due grosse occasioni sempre per il 10 trevigiano, hanno condotto la sfida al termine con la qualificazione della squadra del capoluogo in tasca.
Una nota di merito va a tutto il gruppo e una menzione particolare a Rhiti, che nonostante stia osservando il periodo di ramadam (quindi non può assolutamente ne bere e ne mangiare fino al tramonto) ha giocato come un leone fino a che le forze lo hanno retto.
E con questo caldo è un ragazzo da encomiare ed applaudire.
Appuntamento quindi per la finalissima di domenica 10 Giugno, che si svolgerà al via Biagi di Montebelluna alle ore 10:45 contro i pari età del Portomansuè.
La gara verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina ufficiale facebook dell’A.C.D.Treviso.

Leave a Reply